Fontane per giardino: valorizzare gli spazi aperti

fontane-per-giardino-valorizzare-gli-spazi-aperti

Le fontane per il giardino rappresentano degli ottimi complementi di arredo che permettono di valorizzare gli spazi aperti all’esterno di un’abitazione in maniera al tempo stesso semplice ed efficace. Che vengano collocate nelle vicinanze di una villa, di una cascina o di un condominio, sono in qualsiasi caso un sinonimo di purezza e di libertà. La loro funzione è duplice: da un lato, infatti, le fontane costituiscono un punto di erogazione dell’acqua molto pratico e a disposizione di tutti; dall’altro lato, esse hanno un impatto estetico di grande rilevanza, e contribuiscono a migliorare la resa visiva globale dello spazio in cui sono posizionate.

Arredare il verde con le fontane per giardino

A disposizione sul mercato è possibile trovare una vasta varietà di fontane per il giardino, con modelli, forme e dimensioni differenti che consentono di soddisfare le esigenze più varie e andare incontro ai gusti più diversi. Certo è che chiunque abbia il pollice verde è consapevole di quanto e come sia importante l’acqua per fare sì che piante, aiuole e fiori crescano nel modo migliore, rigogliosi e verdeggianti. Ecco, quindi, che una fontana non è solo un elemento decorativo a sé stante, privo di una sua utilità, ma è dotata di una funzione evidente: insomma, un ornamento intelligente, che unisce comodità e bellezza.

Per installare le fontane può essere necessario predisporre un apposito attacco idrico nel caso in cui esso non sia già presente: con l’aiuto di un idraulico, o da soli, i tubi dell’acqua corrente devono essere allungati in modo tale che raggiungano la posizione voluta e che possa essere creato e completato un pozzetto che sarà destinato alla raccolta dell’acqua e al suo smaltimento. Un passaggio importante è, ovviamente, quello che riguarda il tipo di fontana che si desidera montare: si può scegliere, infatti, tra una fontana freestanding e una fontana da parete. Quest’ultima, come suggerisce il nome, non può che essere appoggiata a un muro o a un altro supporto; la fontana freestanding, invece, può essere collocata in qualsiasi punto del giardino, con la massima libertà.

Un altro aspetto che merita di essere valutato è quello del materiale: dalla pietra alla plastica, le opzioni a disposizione sono numerose e differenti, pensate per rispondere a qualsiasi genere di esigenza. Per esempio, quelle in pietra vantano un aspetto estetico di grande pregio: un bacino delimitato dalle griglie permette di raccogliere l’acqua, mentre la solidità dell’intera struttura è garanzia di robustezza e di longevità. Non bisogna dimenticare, infatti, che le fontane per giardino sono destinate a rimanere sempre all’aria aperta, e sono dunque esposte a qualsiasi tipo di condizione climatica, anche le più avverse: per questo motivo è indispensabile che siano realizzate in modo tale da resistere a qualunque circostanza e a ogni tipo di intemperia.

Fonte: www.ilgiaggiolo.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *